Salta al contenuto principale

Istituzione del registro provvisorio al Comune di Bolzano

Di 9 Agosto 2016Nessun commento

Circa un’ora fa abbiamo appreso in modo informale dell’invio da parte del Partito democratico dell’Alto Adige di un comunicato stampa che ci fa ritenere con cauto ottimismo che il Comune istituirà immediatamente un registro provvisorio delle unioni civili.

Se così fosse, anche a Bolzano le unioni civili saranno già possibili ad agosto, risolvendo così i problemi burocratici dati dalla traduzione delle formule da utilizzare in sede di unione civile e dal mancato allineamento al sistema telematico che riunisce i tutte le anagrafi.

Tali problemi sono stati da ultimo evidenziati in un articolo apparso odiernamente su di un quotidiano locale, in cui si riportava l’intervista al Presidente di Centaurus Andreas Unterkircher e ad un assessore del Comune di Bolzano. Da tale articolo sostanzialmente emergeva il possibile ritardo di Bolzano in materia di applicazione della legge sulle unioni civili rispetto ad altre realtà. Sembra che il rischio di tale ritardo sia stato stornato grazie al dibattito fra i vari protagonisti del dibattito: le forze politiche, Centaurus e le stesse coppie interessate: queste ultime in particolare già nei giorni scorsi avevano avanzato le loro legittime richieste in anagrafe.

Spero che a breve saremo in possesso di informazioni più precise. Per il momento ringrazio chiunque abbia avuto un ruolo attivo e positivo nel raggiungimento di questo esito.

Arnaldo