Salta al contenuto principale

L’accoglienza delle diversità sessuali e di genere nelle associazioni

Di 18 Maggio 2016Nessun commento
Fragebogen - questionario

Fragebogen – questionario

Lo scorso marzo l’associazione Centaurus ha mandato a 33 associazioni altoatesine un questionario composto da 14 domande al fine di accertare il loro grado di accoglienza nei confronti di socie e soci LGBTQI.

I risultati del sondaggio sono i seguenti:

Tutte le associazioni interpellate accettano di avere socie/soci LGBTQI. Tuttavia la maggior parte delle associazioni non intende intraprendere azioni contro l’omo- e la transfobia. Non si fa nulla apposta per far star bene gay, lesbiche o transgender e non vi è interesse ad organizzare corsi di formazione appositi per i collaboratori. L’omo- e la transfobia vengono ignorate da molte associazioni.
Un’eccezione sono i centri giovanili e associazioni di giovani. Questi vogliono impegnarsi attivamente contro l’omo- e la transfobia, collaborano con Centaurus e vogliono proteggere ed accompagnare chi non è eterosessuale.
Positivo secondo Centaurus il fatto che associazioni che non si sono mai confrontate con l’argomento abbiano iniziato a discuterne e si siano in parte anche posizionati. Un tale dibattito interno rappresenta una novità per molte associazioni.